Nozioni SEO: l'importanza dei link interni

Cos'è un collegamento interno? 

I collegamenti interni sono una parte molto importante dell'ottimizzazione Onpage di un sito web. Se un sito web possiede link interni ha molte più probabilità di essere trovato da Google rispetto a un sito che invece non ne fa uso. Inoltre questo aspetto aiuta anche a migliorare il posizionamento sui motori di ricerca. Tuttavia, questa tecnica SEO richiede una strategia ben precisa per poter ottenere buoni risultati e quindi migliorare il posizionamento del sito su Google. 

Quali sono gli obiettivi dei link interni? 

  • Facilitare ai motori di ricerca la scansione del vostro sito e trovare tutte le pagine che lo compongono 
  • Rendere il sito più fruibile per i visitatori 
  • Fornire al tuo sito una distribuzione mirata di "Link Juice"

Link interni VS. Link esterni 

Un link interno, in parole povere, collega una pagina di un sito web ad un'altra pagina dello stesso sito. Immagina di avere sul tuo sito 10 sottopagine. Al fine di fare in modo che i motori di ricerca possano facilmente trovare tutte le sottopagine, queste dovrebbero essere collegate tra di loro. I collegamenti interni sono analoghi ai percorsi per i motori di ricerca che consentono ti trovare nuove pagine e siti web. 

Un link esterno, invece, può essere sia un collegamento in uscita dal tuo sito web sia un collegamento in entrata al tuo sito. Un link in uscita, quindi, è un collegamento che va da un sito web ad un altro. Esempio: si scrive un articolo su un argomento che un cliente potrebbe trovare interessante. In questo articolo si parla, inserendo un link, di un altro sito web dove si possono trovare ulteriori informazioni su tale argomento. In questo caso, si crea un collegamento esterno in uscita verso un altro sito web. 

Un link in entrata è, invece, un collegamento che punta al tuo sito web da un altro sito web. Ciò significa che un altro sito ha creato un link esterno in uscita al tuo sito web. 

Perché i collegamenti interni sono così importanti? 

I collegamenti interni costruiti con criterio aiutano i robot dei motori di ricerca a trovare in modo semplice e rapido le pagine più rilevanti di un sito web, oltre che a categorizzarle. 

I collegamenti interni e la struttura di un sito web 

Dei buoni collegamenti interni sono importanti tanto quanto la struttura di un sito web. I link interni aiutano i visitatori a trovare facilmente le pagine più importanti del tuo sito web e fanno in modo che questi non abbandonino il tuo sito prima di scoprire quello che stavano cercando. 

L'uso del testo di ancoraggio (o testo Anchor) nei link interni 

Un testo di ancoraggio è un testo cliccabile che i visitatori vedranno come risultato di un link. Utilizzando le parole chiave per creare il testo di ancoraggio o per nominare le sottopagine, aiutano i visitatori e i motori di ricerca a riconoscere facilmente il contenuto di tale collegamento. Esempio: siete il proprietario di un negozio di fiori e avete un sito web dove parli dei tuoi prodotti e dei servizi che offri. I prodotti e i servizi sono visibili su due pagine diverse del tuo sito, una chiamata "Piante per la casa" e l'altra "Composizioni floreali matrimoni". Per poter consentire ai tuoi visitatori di conoscere i prodotti, dovresti parlarne sulla tua home page creando un link che porti alla sottopagina specifica. Il visitatore, quindi, sa che raggiungerà la pagina "Piante per la casa" cliccando sul link correlato. 

Collegamenti interni e Link Juice 

La Link Juice è una sorta di metrica che misura i fattori positivi e la forza di un link. Un link che proviene da un sito popolare e con tante visite è più consistente e quindi più forte rispetto a un link che proviene da un sito che non ha grande visibilità e non possiede contenuti di altissima qualità. Il Link Juice dipende anche dalla distribuzione dei link all'interno del sito e può essere controllato. 

Vantaggi dei link interni rispetto ai link esterni: 

  • Hai il totale controllo del tuo sito sulla direzione e la quantità di collegamenti interni 
  • Puoi cambiare o eliminare facilmente i collegamenti 
  • Puoi autonomamente definire il testo di ancoraggio dei collegamenti interni 

Errori da evitare quando si creano link interni: 

  • Collegare ogni sottopagina con le altre 
  • Produrre troppi link in uscita da una sola pagina o sottopagina 
  • Troppi collegamenti che da una sottopagina puntano solo ad un'altra sottopagina 
  • Utilizzare il comando "nofollow" in un collegamento, altrimenti Google non può vedere o seguire il link 
  • Usare link interni che sono bloccati dall'archivio robots.txt 
  • Creare link interni che non hanno nessun collegamento esterno raggiungibile (comunemente ciò accade quando si punta a un documento PDF)
  • Utilizzare testi di ancoraggio irrilevanti come "clicca qui" o "leggi tutto" 

Suggerimenti su come usare i link interni sul tuo sito web: 

  • Creare solo link che sono realmente rilevanti e importanti per il visitatore 
  • Collegare le pagine più visitate e importanti del tuo sito nel miglior e maggior modo possibile 
  • Fai in modo che il tuo link sia evidente e riconoscibile rispetto al resto del testo (a volte è possibile modificare l'aspetto del collegamento, ma normalmente i collegamenti sono di colore blu e sottolineati) 
  • Crea collegamenti alle tue sottopagine più importanti nel contenuto del tuo testo, non limitarti a usare solo l'header (ovvero l'intestazione) e il piè di pagina. 
  • Elimina i link che portano a pagine che non esistono più (dead links o link morti) 
  • Prova ad utilizzare pochi collegamenti in una pagina per cercare di ottenere un Link Juice di alta qualità 
  • Evita di usare lo stesso gruppo di link in una sottopagina 
  • Si coerente nella creazione dei testi di ancoraggio così come nella scelta della pagina di destinazione del collegamento

Migliora il tuo
posizionamento in Google!

Ottieni successo online